Desiderio senza limiti, motore di vizi

Ciascuno di noi è homo desiderans, è un essere umano che conosce l’esperienza del desiderio, un sentimento che lo abita come una pulsione, una forza. Il desiderio è sì un sentimento personale, intimo, che scaturisce dal profondo di una persona, ma nello stesso tempo appare come una forza, una dominante che va oltre la possibilità di essere governata. Noi siamo abitati, posseduti dal desiderio e questa esperienza ci fa dire che il desiderio ci può dominare, alienare, trascinare via.

Annunci

Comprendere e dire la Risurrezione di Cristo nella postmodernità

La teologia cristiana davanti alla vittoria di Cristo sulla morte.

Il cristianesimo come arte dell’ascolto

http://www.retesicomoro.it/Objects/Pagina.asp?ID=12320

La vera essenza del perdono

Un faticoso cammino sigillo di misericordia

Gaudete et exsultate

La fiducia alla luce della Pasqua

13Ed ecco, in quello stesso giorno due di loro erano in cammino per un villaggio di nome Èmmaus, distante circa undici chilometri da Gerusalemme, 14e conversavano tra loro di tutto quello che era accaduto. 15Mentre conversavano e discutevano insieme, Gesù in persona si avvicinò e camminava con loro. 16Ma i loro occhi erano impediti a riconoscerlo.

La vita cristiana non è un ‘mi piace’, è un ‘mi dono’

Omelia di Papa Francesco durante la concelebrazione eucaristica per la visita pastorale a Pietralcina e San Giovanni Rotondo nel centenario dell’apparizione delle stimmate permanenti di san Pio da Pietralcina e nel cinquantesimo anniversario della sua morte, presso la chiesa di San Pio da Petralcina (San Giovanni Rotondo, sabato 17 marzo 2018):